lunedì 6 gennaio 2014

Una giornata STREPITOSA !!!!

Il giorno tanto atteso è arrivato : 4 gennaio 2014
Quante cose vorrei dire riguardo a questa giornata, ancora adesso solo a pensarci mi si inumidiscono gli occhi ....posso dire questo " quando la sera  tutti se ne sono andati e le amiche hanno iniziato a  contare  quello che è stato raccolto mi sentivo salire un groppo in gola e quando sulla calcolatrice è apparsa quella cifra ...in mezzo al battimani e al boato di approvazione, io non  ho più voluto trattenere quelle lacrime e le ho lasciate sgorgare assieme a tutta la tensione che avevo accumulato, insieme a tutta la gioia per quell'obiettivo raggiunto, insieme a tutto l'affetto che sentivo per le mie amiche complici e organizzatrici di quella giornata, a tutto il lavoro che è stato fatto, che hanno fatto, a tutta la generosità di chi non ha potuto partecipare di persona, ma girando per i tavoli ho visto i loro nomi segnati sulle cose che avevano mandato. Ognuno a suo modo, come poteva ha dato un contributo.  Come si può definire tutto questo ? Io non trovo una parola  così unica, così grande che possa contenere tutto! Mi sono commossa e ancora ora mi fa questo effetto al solo pensiero di cosa possiamo fare tutte insieme".


 http://www.videolina.it/video/servizi/56442/pasticceria-solidale-l-arte-dolciaria-per-aiutare-gli-alluvionati.html

Il mio tavolo allestito per questa giornata :

Il mio lavoro direttamente sul tavolo :






mercoledì 1 gennaio 2014

Zorrotte si allargano ....

Altra versione ....



Le Zorrotte.

Prima nascono le teste, da palline in legno disegno le faccine :






Poi le faccine le attacco ai corpi di pigna, preventivamente colorate di bianco :





E infine i capelli :








Buona Befana a tutti !


domenica 29 dicembre 2013

Solidarietà ....

Grazie al grande lavoro di alcune amiche di Cagliari prenderà vita con l'anno nuovo questo evento :
https://www.facebook.com/events/679222295445767/?fref=ts

Giornata dedicata a chi ama come noi la pasticceria in tutte le sue forme, ma soprattutto dedicata a chi ama la solidarietà poichè il ricavato di questa giornata sarà devoluto ad alcune famiglie sfortunate che hanno perso tutto a seguito dell'alluvione che ha duramente colpito la nostra Isola. Protagonisti voi con la vostra sensibilità e il vostro cuore. Noi cercheremo di fare del nostro meglio, con l'impagabile sostegno di tante persone generose e organizzeremo laboratori di pasticceria, aste di libri e piccole attrezzature, vendita di dolci e...oggi finalmente il nostro evento può ufficialmente partire:

4 GENNAIO 2013  Villa san Lorenzo - Cagliari  

Avevo deciso di partecipare, ma un lampo di genio mi ha attraversato la mente : non solo parteciperò, ma metterò il mio bricolage a disposizione di questa manifestazione.
Si tratta di pasticceria e bisogna rimanere in tema e io lo farò con dei biscotti ! Attenzione ...non sono commestibili !!!

L'idea c'è e bisogna realizzarla: ho visto in fiera  qualche mese fa delle riproduzioni di biscotti in gesso, son partita da qui. Mi ero fatta 4 stampi con  silicone che comperai un annetto fa. Ho chiesto consiglio al mio papà sul gesso da usare e assieme a lui ho fatto la prima prova :



Avevo diversi giorni a disposizione e mi sono messa a "sfornare" questi insoliti biscotti !
Però volevo allargare i modelli e così pensa e ripensa con l'aiuto e il consiglio dei miei "spacciatori di fiducia " ho creato altri stampi :




Ne ho fatti più di 200 ! Mi ha dato soddisfazione farli e verranno messi in vendita il 4 gennaio,  il ricavato sarà devoluto a quelle famiglie vittime dell'alluvione in Sardegna. 






Attenzione ...sono altamente indigesti !!!


Piedi e zampe ....

I sassi mi affascinano, non riesco a  non guardarli. Li cerco, ci vedo   "un qualcosa" ......


Rose in feltro.

Uno stilista ha fatto delle rose in tessuto a decorazione dei suoi abiti: nella cintura, nella camicia, o come bracciale. Mi è piaciuto e da qui ho preso spunto ....










Hanno la spilla dietro in modo si possano appuntare su un cappotto, su una sciarpa, su un cappello ...dove sta bene e dove si desidera.

giovedì 26 dicembre 2013

Bancali in legno o pallet ....

Pare una cosa di uso comune ogni volta che hanno fatto il loro lavoro, abbandonarli  e lasciarli andare in malora.
Li ho guardati, riguardati, ogni volta mi dicevano  "prendimi" ogni volta mi dicevano "io posso diventare una mensola, una panca ..."  !
Finchè un giorno non ho resistito, quei pallet sono diventati miei. Non solo ma togliendoli  poi ne hanno rimessi  altri  ......
E' diventato il mio lavoretto di questa estate: scelti con cura, segati, passati con la carta vetrata, verniciati e infine uniti..... è nata una panca !




Posizionata di misura in una nicchia sotto al portico. Sopra attaccata al muro sempre con un pallet ho ricavato una mensola.



E con la stoffa rimasta dal cuscino della panca, ho fatto i cuscini delle sedie  e la tovaglietta di un vecchio tavolo:



Lo so .... d'estate al mare si va in spiaggia, ma io spesso trascorro così le mie giornate.